Parole di latte torte di pannolini Home Chi sono Come lavoro E-Shop     Contatti

27.4.09

Anastasia...è una star

Ho letto sul blog di Linda che potevo usare Mag my Pic un sito internet in cui bisogna solo caricare una foto, scegliere la rivista preferita in inglese e poi ammirare. Ho seguito il consiglio ed ecco la mia piccola pensierosa in prima pagina...

24.4.09

Grazie






Ringrazio Lara di http://lacasettasullalbero.blogspot.com/ che mi ha assegnato questi premi. Grazie Lara sei sempre molto carina, complimenti per i tuoi lavori e una carezza a Niobe, la tua cagnona.

Il blog candy di Serena

Ragazze partecipate al Blog Candy di Serena http://serenascrapwork.blogspot.com/ per l'inaugurazione del suo blog!!!!Il suo blog è davvero bello, è lei è una scrapper bravissima.



Qui potete iscrivervi al suo blog candy.

Stitchery

Ho scoperto questa nuova tecnica per caso leggendo un articolo nel sito di mammafelice e ho voluto provare anche io. Ho trovato questo pattern free sul sito di Renee Mullins , dopodichè ho riportato il disegno sulla tela gialla di cotone che avevo, l'ho ricamato molto semplicemente utilizzando punto filza e punto erba con del filo da ricamo color cioccolato e poi ho colorato gli spazi vuoti come se fosse un foglio con le matite colorate acquarellabili creando le varie sfumature con un pennellino sottile intinto nell'acqua. Questo è il risultato.


Dopodichè ho realizzato un cover book per un diario...che ho trasformato in ricettario appunto.


Il ricettario l'ho spedito insieme agli altri oggetti che ho decorato per l'iniziativa CREATIVARTE di Paola, per raccogliere fondi per l'Abruzzo.
Qui potete trovare alcuni tutorials per migliorare questa tecnica, Lizzie è veramente brava.

9.4.09

Una cesta per i giocattoli del vostro bimbo con le immagini di Beatrix Potter

Le immagini non sono chiare purtroppo ma vi assicuro che il risultato è molto bello. Ho riciclato una cesta natalizia, quelle che regalano a Natale con i panettoni e lo spumante per intenderci (che in realtà sembra un cestino da picnic) e l'ho decoupato con i tovagliolini di carta con soggetti vari di Beatrix Potter,che io adoro.





La uso per raccogliere tutti i vari giocattolini di Anastasia sempre sparsi per tutta la casa; così faccio in un attimo per rimettere in ordine e la cesta è anche decorativa. Qui di seguito potete scaricare delle immagini che potete stampare e utilizzare per il decoupage su superfici lisce.Vanno benissimo ad esempio per decorare una cameretta. Scatole, cassetti, ante. O ancora sarebbe bellissimo riprodurre questi disegni sulle pareti. Sul sito da dove ho raccolto queste immagini potete vedere esempi di pittura sul muro. Splendidi.Per le ceste però è meglio utilizzare i tovagliolini di carta che creano un effetto quasi dipinto.






Queste sono immagini invece da stampare e colorare per i vostri bimbi. Clicca sull'immagine per scaricarla.







Un appello artistico per aiutare i terremotati dell'Abruzzo

Paola ha indetto una lodevolissima iniziativa nel suo bel blog. Questo è quello che scrive. Colgo l'occasione per dire che io CI SONO. Sono vicino a chi ha bisogno, a sono vicino alle mamme e ai papà che hanno perso tutto, sono vicina col cuore a chi ha bisogno di vedere ancora che esiste un barlume di luce e speranza.
Questo è un appello rivolto a tutti coloro che realizzano creazioni artistiche ed artigianali.Di fronte alla tragedia avvenuta due notti fa in Abruzzo siamo tutti costernati ed impotenti.Ma c’è una cosa che possiamo fare, uniti: mettere a disposizione la nostra arte e la nostra manualità per gli sfortunati abitanti di quella regione.Eccovi la mia idea: io vorrei organizzare un evento benefico che raccolga manufatti provenienti da tutta Italia e che devolva il ricavato per aiutare i terremotati. Sarà una grande esposizione di hobbistica a livello nazionale, un’opportunità per tutti gli amanti della creatività di contribuire, con un piccolo gesto, ad aiutare chi ha più bisogno. Provvederemo a dare all’evento un’adeguata pubblicità tramite la stampa e, se possibile, anche i media locali per favorire l’affluenza degli acquirenti donatori.Il mio intento è quello di trovare un’organizzazione che si occupi di gestire una sorta di asta per il grande pubblico e di assicurare l’intero ricavato alle vittime del sisma.Noi mettiamo i beni, loro lo spazio e le risorse.Ovviamente i prezzi dovrebbero essere contenuti e accessibili a tutti; le spese di spedizione a carico di ogni singolo offerente. Nessuno si deve sentire obbligato; ognuno può, a sua scelta decidere SE e COSA spedire, in funzione del tempo a disposizione e degli impegni assunti: l’importante è che siano prodotti FATTI A MANO perché, proprio per questa ragione, acquistano più valore per chi li riceve e danno più originalità allo spazio espositivo e alla manifestazione stessa.Io, personalmente, ho già un potenziale contatto a cui rivolgere la mia richiesta: la parrocchia della Beata Vergine Lauretana di Cremona, la mia città d’origine. Nei prossimi giorni esporrò al parroco la mia iniziativa; in caso di risposta affermativa, dopo Pasqua vi informerò e vi darò tutte le direttive per aderire. In caso contrario, chiedo ad ognuno di voi di cercare un’alternativa valida.Insisto di nuovo sul fatto dell’affidabilità: ci sono tante persone desiderose di aiutare, ma esistono anche molti truffatori. E’ importante che tutto ciò che possiamo creare che abbia un valore anche piccolo possa REALMENTE andare ad aiutare queste persone, e non ad arricchire le tasche di qualcun altro senza scrupoli e dignità.Mi rivolgo dunque a tutti voi che state leggendo: fate girare questo appello sui vostri blog, promuovete l’iniziativa. Più siamo e meglio è. L’unione fa la forza, rimbocchiamoci le maniche per rialzare la testa dopo la catastrofe.Vi aspetto numerosi!!!!!!Paola

3.4.09

Un porta uova riciclato e uova tinte in modo naturale

Alcuni giorni fa ho letto sul blog di Linda un articolo che indicava il blog di Pink Elephant che mostrava come riciclare un contenitore di cartone per uova per fabbricare un cestino porta ovetti. Mi è piaciuta molto l'idea e ne ho realizzato uno tutto mio, dentro al quale ho sistemato le uova da portare a benedire.

Ecco il mio cestino scrap porta uova:


Non potevo però mettere all'interno delle semplici uova. Le uova pasquali sono sempre colorate o decorate. E così ho deciso di tinteggiarle naturalmente come se fossero uova di cioccolato.


Se volete tingere le uova di un bel color cacao occorre usare un bel bicchiere abbondante di caffè solubile + due cucchiai di aceto bianco e farle bollire (in modo che il caffè le ricopra completamente) per 30 minuti.


Se le volete di colore giallo usato la povere per il curry, tre cucchiai abbondanti sempre nella stessa quantità di acqua e aceto, fate bollire per 30 minuti o più a seconda della tonalità di giallo che desiderate.


Queste ricette me le ha insegnate mia mamma quando ero piccola e mi ricordo che per Pasqua era tradizione tingere le uova e poi mangiarle il giorno della festa, dopo che erano state benedette.

Foto di Eilan Midsummer

Se volete sperimentare altri colori ho trovato questo bellissimo blog di mamma Eilan Midsummer che da le dosi e le ricette esatte per tingere appunto le uova in modo naturale.


1.4.09

Swap & Swap

Eccomi qua a mostrarvi le foto degli swap spediti e ricevuti.

Questo è lo swap Country Love di Gloria che ho spedito a Valeria di http://mycountryworld.blogspot.com/. Devo prendere in prestito la sua foto perchè non ho fotografato le cosine che ho preparato.

Foto di Valeria


E questo è cio' che ho spedito a Dany per lo swap Un fiore per te di Lara (anche qui devo prendere la foto dal suo blog perchè non ho pensato a fotografare prima di spedire)

Foto di Dany




Spero che alle mie abbinate sia piaciuto tutto.


Ed ecco cosa ho ricevuto io da Cristina per lo swap Un fiore per te, una busta piena di cose carinissime tutte sui toni del lilla perchè i miei fiori preferiti sono la lavanda e l'ortensia. La stoffina è meravigliosa.Un grazie e un abbraccio per questi regalini.



E questo è quello che ho riceuto da Bettina del blog http://sofiailmiopiccolomondo.blogspot.com/, non la conoscevo e sono rimasta estasiata dalla sua dolcezza e dalla sua bellissima bimba...Mi ha inviato tutti regalini molto teneri, tra cui una letterina di legno A,come Anastasia, che è il nome della mia bimba, un angioletto in feltro da decorare che appenderò nella sua cameretta e un bellissimo calendarietto di Sarah Kay che letteralmente adoro. Grazie mille e un bacino alla piccola Sofia!!


Un grazie speciale anche a Lara e Gloria che mi hanno permesso di partecipare a questi fantastici swap e soprattutto mi hanno dato l'opportunità di conoscere le mie abbinate, delle nuove amiche.